venerdì 4 aprile 2008

L'elefante allucinato




Cosa succede se si inietta una dose di LSD a un elefante? La risposta a questo interrogativo fu trovata nel 1962. Nell'aprile di quell'anno il direttore dello zoo di Oklahoma City, insieme a due colleghi dell'Università locale, sparò una siringa con 297 milligrammi di LSD nel sedere di un elefante di nome Tusko. La dose era 3000 volte maggiore di quella assunta di solito dalle persone che ne facevano uso. Le cose si misero subito male. Tusko reagì come se gli avessero sparato: strombazzò qualche minuto in giro per il suo recinto e cadde in ginocchio. Inorriditi, i tre studiosi cercarono di rianimarlo con degli antipsicotici, ma l'elefante morì dopo un'ora.
In un articolo pubblicato nel dicembre di quell'anno, i tre arrivarono a una mesta conclusione: "sembra che gli elefanti siano estremamente sensibili agli effetti dell'LSD".

1 commento:

Anonimo ha detto...

:(